Buccia di ceci

in IDEAS/Salty/Sweet

Fatta eccezione per alcune patologie che ne escludono la totale o parziale assunzione, la fibra è uno dei nutrienti fondamentali di una dieta equilibrata. Partendo da questo principio abbiamo cercato di trovare un nuovo possibile modo di impiegarla e consumarla. Nello specifico, durante la preparazione di una zuppa di ceci (preventivamente messi a bagno in acqua qualche ora per reidratarli e successivamente sbucciati per rendere il piatto finale più “vellutato”), è arrivata l’ispirazione. La cuticola che ricopre questo legume infatti ricorda per alcuni versi un cereale laminato, sia in termini di colore che di gusto.

CECI_ESSICCAZIONE

Sistemato il tutto su di un ripiano adatto abbiamo iniziato il processo di essiccazione prevedendo 3 diverse temperature secondo il seguente schema:

essiccazione_ceci_DOE

A processo ultimato, le bucce essiccate e con tre diverse consistenze, sono state riposte in un sacchetto ermetico così da poterle conservare al riparo dall’umidità sino al momento del loro consumo tal quale o ridotte in farina come naturale “integratore” o “strutturante” nell’impasto di qualche snack dolce o salato. In alternativa, come decorazione edibile nella stessa zuppa “vellutata”.

CECI_70_80_90

A e B) risultano essere più adatti all’immersione in un liquido caldo prima del loro consumo o come strutturanti e integratori all’interno degli impasti; C) risulta essere il più “croccante” e adatto quindi ad essere macinato. Da migliorare un pò tutti in termini di palatabilità ma nel complesso un prodotto “funzionale” adatto a chi desidera integrare la propria dieta con della fibra naturale e perchè no, ridurre gli sprechi in cucina.

 

Let’s food together!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from IDEAS

Dolce fruttato

Partiamo con il dire che aggiungere una fetta di torta alla propria
Go to Top