Aw degli alimenti – tabella 1

in Ingredients/Products/SCIENCE

In molte occasioni, per l’importanza applicativa che ricopre nello studio delle scienze e tecnologie alimentari, l’attività dell’acqua (aw) è stata citata nei diversi post, con approfondimenti sia teorici che applicativi.

Cercando di interpretare alcune richieste dei nostri lettori e con l’idea di avere una visione ancor più pratica dell’argomento, abbiamo iniziato a raccogliere i dati relativi ai valori medi di aw di alcuni dei prodotti presenti sul mercato, tra alimenti, integratori e ingredienti sia dell’area consumer (prodotti commerciali destinati al consumatore finale) che business (di utilizzo prettamente professionale).

I dati che sono e verranno presentati hanno il solo scopo informativo e si riferiscono ad analisi da noi effettuate in condizioni standard e su prodotti reperiti sul mercato. I valori di aw possono variare e differire da quelli da noi tabulati in quanto funzione di diversi fattori quali: la formulazione, le modalità di stoccaggio, la data di produzione, la temperatura di analisi, ecc. Per quanto ricco dunque, quello che ci accingiamo a costruire, non può essere considerato un database esaustivo e completo. Ci auguriamo però possa essere uno strumento pratico utile a quanti interessati all’argomento.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Ingredients

I prebiotici

Il concetto di prebiotico è stato introdotto a metà degli anni novanta da

I probiotici

Con finalità contrapposte a quelle degli antibiotici, i probiotici (dal greco pro
Go to Top