Lo yogurt – III parte

in Products/SCIENCE

A completamento di quanto visto relativamente allo yogurt suggeriamo la preparazione di un semilavorato di frutta ideale per aggiungere una caratterizzazione al proprio prodotto. Per quanto riguarda l’applicazione pensata è stata utilizzata una bevanda “ACE” come base di gusto. La percentuale di preparato da aggiungere allo yogurt varia a seconda dei gusti e noi abbiamo optato per un 30% circa così da ottenere un prodotto con pH di 4,04,2.

semilavorato ACE

Zucchero e amido vanno ben miscelati insieme e successivamente, in un pentolino sufficientemente grande, dispersi in acqua fredda prima di aggiungere la bevanda continuando ad agitare il tutto con l’aiuto di una frusta o, meglio ancora, di un frullino elettrico.

Si riscalda la miscela fino a che inizia ad addensare, intorno ai 75-80 °C e, continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi, si porta bollore fino a quando si ottiene il calo peso desiderato, circa il 3133% di quello iniziale. Si raffredda subito dopo fino a 20-25 °C. E’ necessario poi un ulteriore riposo di almeno 2030 minuti in frigo affinchè venga raggiunta la giusta texture.

Valori nutrizionali indicativi (g per 100 g) per il semilavorato: kcal 107; grassi 0 – di cui saturi 0; carboidrati 26 – di cui zuccheri 22,2; proteine 0,5; sodio 0,02.

Valori nutrizionali indicativi (g per 100 g) per lo yogurt “ACE”: kcal 88; grassi 3,5 – di cui saturi 2,4; carboidrati 11,3 – di cui zuccheri 10,2; proteine 2,7; sodio 0,03.

 

Let’s food together!

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Products

I probiotici

Con finalità contrapposte a quelle degli antibiotici, i probiotici (dal greco pro

Le puree di frutta

Frutta e verdura sono fonti di preziosi elementi nutritivi, e un loro
Go to Top