Living food – cibo vivente

in Concepts and Design/WORLD

Avete mai mangiato del cibo vivo? A noi non è mai capitato e la cosa non ci dispiace perché, molto probabilmente, si sarebbe trattato di un animale vivo e mangiarlo ne avrebbe decretato la morte sotto le nostre fauci, troppo macabro e davvero poco poetico.

Ma se quello che avete nel piatto non fosse un’animale vivo ma un vero e proprio cibo, una pietanza che si muove creata da qualcuno per voi, in quel caso lo mangereste? Questo ci è capitato in qualche ristorante giapponese davanti al katsuobushi. In Giappone si usa insaporire alcuni cibi con questo ingrediente composto da scaglie di tonno essiccato, un po’ come il parmigiano da noi. Queste scaglie sono sottili e se messe sopra un cibo caldo si muovono, dando l’impressione di qualcosa di vivo. Era abbastanza impressionante ma ci siamo fatti coraggio e l’abbiamo assaggiato, ne è valsa la pena.

Chissà se Minsu Kim ha pensato ai katsuobushi quando per la sua tesi nel reparto Interactions Design del Royal College of Art ha presentato il progetto “Living Food” dove ha esplorato nuove esperienze culinarie sfruttando gli sviluppi della biologia sintetica, parente (lontano) della gastronomia molecolare.

Il progetto consisteva in una esperienza di pranzo in cui i tre piatti di alta cucina presentati si comportavano come una vera e propria creatura vivente ognuna con un comportamento diverso: la prima palpitava, la seconda agitava dei tentacoli, la terza respirava creando con il commensale una connessione empatica. Ogni boccone era inoltre creato per reagire in modo differente a diverse aree sensoriali scientificamente ricercate della bocca.

Living Food - Minsu Kim

Living Food - Minsu Kim

Living Food - Minsu Kim

Living Food - Minsu Kim

Let’s shudder together!

Cristina Martinelli si occupa di Design della Comunicazione. Dal 2011 su FOOD in progress dove scrive di food design, di food photography, di nuove idee e concept legate all'appassionante mondo del cibo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Concepts and Design

Dessert di Cemento

Nelle strade di una Milano occupata ad accogliere la sua Expo intitolata

Less is More

Nel 2010 l’artista Mehmet Gözetlik ha colpito il mondo intero il suo

Pizza Hut in Italia

Pizza Hut continua a rivoluzionare il mondo della pizza. Dopo il lancio
Go to Top