Le cucine piu’ creative del mondo: edible Selby

in BOOKS/Packaging and Design

Salve a tutti, se uno dei vostri buoni propositi per questo nuovo anno è leggere di più e siete amanti, come noi, della buona cucina, del buon design e di viaggi questo libro potrebbe fare al caso vostro. Vogliamo iniziare il 2013 parlandovi di un fotografo: Todd Selby, e del suo nuovo libro sulle cucine più famose: Edible Selby.

Todd Selby è un fotografo che un paio d’anni fa ha lanciato il proprio sito The Selby in collaborazione con T Magazine del New York Times, che da subito è diventato nel mondo dell’interior design quello che The Sartorialist è per il mondo della moda ovvero un punto di riferimento. La particolarità di questo sito che ne ha decretato il successo e la veloce diffusione è costituita dalla raccolta di immagini di case di personaggi più o meno famosi nel mondo della moda, dell’arte, del design, della musica da New York a Milano, da Londra a Tokio passando per Parigi.

Dopo due anni di grande successo di questo progetto Todd Selby pubblica il un nuovo libro Edible Selby. Questa volta l’attenzione si sposta verso il mondo della cucina. Il suo obiettivo si ferma sulle 40 figure più creative e dinamiche del mondo della ristorazione immortalandoli nei propri ristoranti e dietro ai fornelli di casa propria. Ci porta dietro le quinte con Noma dello chef René Redzepi a Copenaghen, a Tokyo dal pizzaiolo Susumu Kakinuma, e in Sicilia a degustare Nero d’Avola. Ogni da una ricetta firmata illustrata ad acquerello direttamente da Todd.

Se questo libro ti ha incuriosito lo puoi trovare su Amazon.

Let’s Make Some New Year’s Resolutions!

Cristina Martinelli si occupa di Design della Comunicazione. Dal 2011 su FOOD in progress dove scrive di food design, di food photography, di nuove idee e concept legate all'appassionante mondo del cibo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*